Kia Soul EV, pronta al debutto

Mentre il settore delle auto elettrica si espande, la casa coreana non resta spettatrice e decide di fare la sua prima mossa. In realtà il prossimo debutto della Kia Soul EV non è proprio il primo passo della Kia. Al Salone di Ginevra 2013, Kia Motors ha entusiasmato i media con l’inaugurazione della sua auto ibrida “Provo”, lo stile ricordava vagamente quello di una Mini Cooper; vediamo dalle prime foto spia che la Kia Soul EV non sembra discostarsi molto dalla sua sorella alimentata a combustibili fossili.

La Kia Soul EV sarà presentata al pubblico durante il prossimo Salone di Los Angeles, nel 2014. Voci di corridoio affermano che non passerà molto tempo dalla presentazione al debutto sul mercato: la produzione di serie dovrebbe essere completata già entro il 2015 e arrivare così in commercio in Europa entro la metà dello stesso anno come “my Soul”, versione elettrica della Kia Soul.

Esteticamente la Kia Soul EV non sarà molto diversa dai modelli a combustione, la rivoluzione è contenuta tutta sotto al cofano e tra gli assi. L’auto elettrica sarà equipaggiata con batterie agli ioni di litio che consentiranno un massimo di 160 km di autonomia, il pacchetto di batterie supporterà la ricarica fast e ovviamente sotto al cofano non mancherà un propulsore elettrico in grado di raggiungere la velocità massima di 140 km/h.

Ad aprire la strada alla Kia Soul EV saranno altre elettriche, l’apri pista è stata la Nissan Leaf, campione di vendita, in Italia si fa sentire la Renault ZOE e in questa seconda metà del 2013 ricordiamo il lancio sul mercato della BMW i3. Nel 2014 è attesa la versione elettrica della Ford Focus… insomma, per il 2015 il mercato degli EV dovrebbe essere abbastanza fertile da assicurare un buon posto alla piccola citycar coreana.

La Kia Soul “ZEV”, un po’ come tutte le auto elettriche di nuova uscita, punterà a porsi come diretta concorrenza con la Nissan Leaf quindi ci aspettiamo autonomia migliorata (confermata dai primi dati diffusi da Kia Motors) e un prezzo leggermente inferiore. Tutti i dati ufficiali saranno diffusi con la sua presentazione che, come anticipato, dovrebbe avvenire a fine 2014, in occasione del prossimo Salone di Los Angeles.

Pubblicato da Anna Sepe il 14 novembre 2013