Furto del veicolo, cosa fare

E’ capitato anche a me! Ho subito il furto di una moto e come di norma ho provveduto a fare denuncia presso i carabinieri. Sono passati anni e dall’Aci continuava ad arrivare l’avviso di pagamento del bollo per il veicolo rubato… Mai potevo immaginare che oltre a rimetterci la moto dovevo anche pagare per la cancellazione al PRA. Morale della favola? Per due anni ho dovuto pagare la tassa di possesso di un veicolo che mi era stato rubato! Per evitare che anche a voi possa capitare questo inconveniente, vediamo bene cosa fare e quali sono i documenti da presentare all’ACI a seguito del furto di un veicolo, auto, moto o scooter che sia.

A seguito del furto bisogna subito effettuare denuncia alle autorità e, con denuncia in pugno, bisognerà recarsi al Pra per richiedere l’Annotazione di perdita di posseso così da sospendere l’obbligo di pagamento della tassa automobilistica (o tassa di possesso o bollo)… fin quando non viene effettuata questa richiesta al PRA, l’utente è obbligato a pagare il bollo! Così, la burocrazia aggiunge al danno la beffa!

Quella da fare al Pra non è una semplice segnalazione gratuita, bisognerà sostenere alcune spese che consistono:
Emolumenti Aci: 7,44 euro.
Tasse: 29,24 euro se siete in possesso del certificato di proprietà ma che diventano 43,86 euro se il certificato di proprietà è stato rubato insieme al veicolo.

Ho ritrovato il veicolo rubato, cosa devo fare?
In caso di “cavallo di ritorno”…. o meglio, se ritrovate il veicolo rubato questo può essere fatto “rientrare” entro 40 giorni. Il rientro del veicolo si effettua richiedendo al Pra l’annotazione del “rientro in possesso”. In questo caso vi servirà:

  • certificato di proprietà su cui è stata annotata la perdita di possesso;
  • provvedimento emesso dalle autorità competenti con il quale si dispone la riconsegna del veicolo;
  • dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà nella quale si dichiari la causa del rientro in possesso da parte dell’intestatario o dell’acquirente.

In mancanza del certificato di proprietà, è necessario presentare una denuncia di smarrimento dello stesso: in tal caso per la presentazione della pratica va utilizzato il modello NP-3. Anche in questo caso, non si tratta di una semplice richiesta e bisognerà sostenere delle spese:
Emolumenti Aci: 7,44 euro.
Tassa: 29,24 euro se si dispone di certificato di proprietà; 43,86 euro senza certificato di proprietà.

Chi vuole accorciare i tempi (e pagare anche qualcosa in più) può rivolgersi a una qualsiasi agenzia di pratica auto oppure all’agenzia dell’Aci.

Pubblicato da Anna Sepe il 7 dicembre 2013