Ford Mustang 2015

E’ dal suo debutto che la Ford Mustang colleziona consensi e successo. Era il 1964 quando a New York fu presentata la prima generazione di Mustang e il successo fu tale che solo durante il primo giorno di esposizione al pubblico le vendite impennarono superando le 20 mila unità. Da allora sono passati 50 anni e la Ford Mustang continua a essere una pop star acclamata e apprezzata per il suo temperamento sportivo e il suo carattere dinamico.

Con il 2015 la Ford Mustang arriverà alla sua sesta generazione e sarà più bassa, più larga e certamente più tecnologica con gli interni caratterizzati da un “vintage hitech”. Sì, perché l’abitacolo è in stile retro ma non si fa mancare alcun comfort: il volante a razze all’indietro, ben elaborato, la plancia centrale che sfoggia un sistema di infotainment (informazione e intrattenimento) con la tecnologia di MyFord SYNC, comandi in stile “aviazione” per la gestione di bordo.

GUARDA LE FOTO DELLA FORD MUSTANG

Abbiamo descritto la prossima Ford Mustang come più larga perché di fatto la sua larghezza è aumentata fino ad arrivare a 1648,5 mm della “coda”, la lunghezza è stata ridotta leggermente così come l’altezza con un tetto più basso di 38 mm. Esteticamente, la Mustag appare più muscolosa, le fiancate sfoggiano linee più decise e il frontale è ancora più aggressivo. I gruppi ottici anteriori sono stati assottigliati fino a sembrare addirittura taglienti, l’illuminazione è data da luci diurne a LED e fari xenon.

Gli aggiornamenti continuano sotto al cofano con le motorizzazioni disponibili che iniziano con il già famoso otto cilindri del propulsore V8 5.0 da 426 CV e 529 Nm di coppia massima, seguito dal sei cilindri a V da 3.7 litri con 300 cavalli e 365 Nm di coppia e il motore 2.3 litri EcoBoost da 309 CV e 407 Nm di coppia che arriverà sul mercato nostrano a un prezzo che non dovrebbe superare di molto i 40.000 euro.

GUARDA LE FOTO DELLA FORD MUSTANG

Per quanto riguarda la trasmissione, di serie vediamo un cambio manuale a sei marce che governerà la trazione posteriore; il pilota potrà contare sul differenziale autobloccante e su sospensioni multibraccio indipendente e, chi preferisce, potrà richiedere in optional il cambio automatico con leve al volante, anche in questo caso si tratta di un cambio a 6 rapporti.

Di serie l’impianto frenante vedrà pinze flottanti tradizionali che possono essere soppiantate con il performance pack da pinze anteriori a quattro pistoncini; la motorizzazione a otto cilindri vedrà di serie una dotazione eccezionale con un impianto frenante firmato Brembo.

GUARDA LE FOTO DELLA FORD MUSTANG

Pubblicato da Anna Sepe il 14 dicembre 2013