Come svuotare il serbatoio della macchina

Vi è mai successo di mettere il gasolio in una auto a benzina o peggio ancora benzina in una diesel? Beh, se vi dovesse succedere, ecco come svuotare il serbatoio della macchina in modo da limitare al minimo i danni. Fare il pieno con il carburante sbagliato è un problema che può comportare seri problemi al motore: se l’errore è stato fatto con il diesel al posto della benzina, i danni possono essere circoscritti ma se avete messo la benzina in un motore diesel, la situazione si complica!

Come svuotare il serbatoio della macchina, gasolio al posto della benzina.

  • Se si tratta al massimo di 10 Euro di diesel, il danno non è grave: basterà completare il pieno con la benzina e poi ripetere l’operazione prima di arrivare a metà serbatoio, in modo da diluire il gasolio in maniera definitiva. Questo gesto sbagliato può anzi giovare al vostro motore, dato che una minima quantità di gasolio può migliorare la lubrificazione delle parti interne.
  • Se si tratta del pieno sbagliato al serbatoio, dovete necessariamente svuotarlo o farlo svuotare dal meccanico: in ogni caso la macchina non potrà essere messa in moto.

Questa operazione vi costerà circa 100 Euro se fatta dal meccanico

Come svuotare il serbatoio della macchina, benzina al posto del gasolio
In questo caso, i danni possono essere elevati: la benzina infatti non contiene olio che lubrifica, pertanto può far bloccare il sistema d’iniezione e la pompa di carburante.
Anche se si tratta di poca benzina, l’auto non deve essere messa in moto. Le auto dotate di filtro FAP anti inquinamento, hanno poi un problema maggiore: la benzina potrebbe letteralmente incendiarlo. I danni, volendoli quantificare, ammontano ad almeno 1.000 Euro per sostituire il sistema di iniezione del motore e almeno altrettanti per acquistare un nuovo filtro FAP.

Come svuotare il serbatoio della macchina?
Se si tratta di una macchina piuttosto datata, basta un normale tubo in plastica e una tanica dove confluire il carburante. La tecnica di succhiare e poi infilare il tubo nella tanica è preferibile sostituirla con una più igienica pompa da travasi: la stessa che viene impiegata per trasportare vino o olio dalle damigiane nelle bottiglie da tavola.
Per le auto d’oggi non è possibile fare la stessa operazione: hanno un collo d’oca che impedisce di infilare un tubo dal bocchettone di rifornimento fino nel serbatoio.
Cosa fare?

  1. Controllate che sotto la seduta del divano posteriore ci sia una piccola botola: da qui si accede al serbatoio. E’ un oblò sigillato da cui però spunta la pompa elettrica
  2. Staccate il tubo che va dalla pompa al motore
  3. Infilatelo alla tanica e accendete il quadro dell’auto

Ad ogni giro di chiave verrà avviata la pompa, che estrarrà dal serbatoio il carburante necessario per far partire il motore. Dopo una serie di accensioni consecutive sentirete la pompa sputare fuori carburante

Pubblicato da Anna Sepe il 23 marzo 2014