Come sfoderare sedili

Prima di vedere come sfoderare i sedili è necessario capire come smontarli. Sfoderare i sedili dell’auto non è affatto difficile, piuttosto la parte difficile è lo smontaggio. Ogni vettura ha sistemi di aggancio dei sedili differenti, per questo ci è difficile fornirvi di una guida generale. L’unico suggerimento che possiamo darvi è quello di consultare il manuale della propria automobile, se non lo trovate, le case automobilistiche ne forniscono una versione web disponibile al download gratuito sotto forma di documento pdf.

Nella gran parte dei casi, per provvedere allo smontaggio dei sedili è necessario avere un’apposita leva di montaggio. Questa va posto tra il teladio del sedile e il suo rivestimento, serve a divaricare i naselli d’arresto e consentire la rimozione della fodera e dell’imbottitura del sedile. Se questi naselli non vengono divaricati, non sarà possibile sfoderare il sedile perché non si potrà staccare imbottitura e rivestimento dal telaio.

Nel caso della Grande Punto o comunque quando i sedili anteriori sono rivestiti di fodere divise in due parti, si procede per prima alla rimozione della fodera inferiore, quella che riveste la seduta dove appoggiamo il sedere, solo dopo si potrà proseguire con lo sfoderare la parte alta del sedile, ovvero dove appoggiamo la schiena.

Qualsiasi sia il vostro tipo di auto, prima di iniziare a lavorare, alzate al massimo il sedile così da facilitare il lavoro e da consentirvi una maggiore laboriosità.

Giocate di tatto: all’estremità del sedile, nella porzione parallela alla portiera, potete trovare due viti, svitatele e rimuovete la plastica tirando via i ganci neri. Individuate le viti che sono dalla parte opposta del sedile, quelle parallele al freno a mano. Anche in questo caso svitatele e rimuovete gli attacchi in plastica.

Una volta tolte le due plastiche vi sarà possibile sfoderare la zona margine del sedile, non tutta perché di fonte ai pedali (freno, frizione e acceleratore) vi è una terza plastica da dover rimuovere, aiutatevi con un cacciavite, individuate i ganci neri (proprio come quelli che fermavano le plastiche laterali) e rimuoveteli. Per sfoderare il sedile è necessario rimuovere prima la gomma piuma. Ora sarà possibile sfoderare l’intera parte inferiore del sedile, quella dove poggiamo il sedere.

Sfoderare la parte dello schienale è molto più semplice: togliete il poggia testa. Rimuovete anche la plastica nera situata al margine inferiore dello schienale (visibile solo dopo aver rimosso la gommapiuma e sfoderato la parte inferiore del sedile). Rimuovete la plastica nera che sta dietro lo schienale. Tirate in su la fodera a partire dal retro dello schienale. Qui, dovrete stare attenti e staccare l’air bag. A questo punto vi basterà tirare su la federa e i sedile anteriori sono già belli e sfoderati.

Pubblicato da Anna Sepe il 27 agosto 2013