Come scegliere la batteria per l’auto

Come scegliere la batteria per l’auto, una guida accurata che vi fornirà tutte le informazioni per scegliere la batteria giusta per la vostra automobile.

Cosa bisogna guardare quando si compra una batteria nuova per la macchina?
In primis vi consigliamo di dare un’occhiata al libretto: sicuramente vi fornirà informazioni preziose sulla tipologia di batteria più adatta alla vostra vettura. Se la vostra auto è di seconda mano e non avete il libretto, potete sempre scaricarlo dal sito del costruttore ma… se proprio non riuscite a reperirlo, ecco tutte le nostre indicazioni su come scegliere la batteria giusta per l’auto.

Abbiamo aggiunto l’aggettivo “giusta” perché non esiste una batteria universale quindi non tutti gli accumulatori sono adatti alla vostra automobile. Ecco i parametri da controllare:

Le dimensioni adatte per la vostra auto
Non parliamo di dimensioni fisiche ma di capacità di accumulo. Per individuare “le dimensioni” giuste vi basterà considerare gli equipaggiamenti della vostra vettura, quanti di questi sono elettronici? In buona parte, le dimensioni della batteria devono essere anche in proporzione della motorizzazione.

Le Piastre della batteria
In più, se la vettura è impiegata principalmente nel traffico cittadino, la batteria sarà più esposta a usura dato le frequenti soste. In queste circostanze non solo sarà necessaria più “carica” ma anche uno spessore maggiorato per le piastre così da evitare le deformazioni tipiche causate dai frequenti avviamenti.

La Batteria per auto con sistema Start & Stop
Se la vostra vettura è dotata di tecnologia Start & Stop per il risparmio energetico, bisognerà scegliere batterie ad hoc. Le batterie per Start & Stop devono permettere avviamenti superiori di 15 – 20 volte rispetto alle batterie standard. Al momento dell’acquisto della nuova batteria auto, controllate che sia abbastanza performante da poter garantire il corretto funzionamento del sistema Start & Stop.

Come scegliere la batteria per auto: ECM e AGM
Non solo chi è dotato della tecnologia Start & Stop, tutti gli automobilisti, al momento della scelta dovranno districarsi anche tra due sigle: ECM e AGM.
Le batterie a tecnologia ECM (Enhanced Cycling Mat) sono particolarmente indicate per le citycar e le utilitarie, insomma, per tutte le piccole macchine come Smart o Toyota iQ; al contrario, le batterie AGM (Absorbent Glass Mat), cioè con tecnologia a ricombinazione di gas con separatori in fibra di vetro e gruppo piastre più compresso, presentano una resistenza superiore rispetto alle batterie tradizionali e sono indicate per veicoli “accessoriati” che necessitano di notevole energia.

In questo contesto è importante conoscere la gamma della propria batteria perché scegliere l’accumulatore sbagliato potrebbe dar vita a malfunzionamenti.

Pubblicato da Anna Sepe il 26 dicembre 2014