Come richiedere la sospensione dell’assicurazione RCA


È risaputo che l’assicurazione di responsabilità civile sia obbligatoria sempre: se sprovvisti, in caso di incidente dovrete essere voi a risarcire la controparte di tutti i danni provocati. Anche se avete ragione, comunque non otterrete nessun risarcimento dalla controparte. Sarete inoltre soggetti a una sanzione secondo l’art. 193 del Codice della strada che varia da 779 a 3119 euro. Tuttavia possono verificarsi casi in cui l’auto dovrà rimane in garage per diversi mesi; in tal senso potrete sospendere l’assicurazione. Ecco come richiedere la sospensione dell’assicurazione RCA.


Come richiedere la sospensione dell’assicurazione RCA, procedura standard
Per poterla richiedere è fondamentale essere in regola con il pagamento dell’assicurazione stessa.
La procedura consiste nel mandare un FAX o una raccomandata con ricevuta di ritorno alla vostra compagnia assicurativa. Nel testo dovrete evidenziare la volontà di sospendere la copertura: se lo preferite potete evidenziare i motivi di tale sospensione. È preferibile riportare di essere a conoscenza delle sanzioni che comporta il circolare senza RCA. Devono esserci le vostre generalità, dati anagrafici, luogo di residenza, un recapito telefonico dove poter esser raggiunti in caso di comunicazioni e il numero della vostra polizza.
Sarete contattati dalla vostra Compagnia Assicurativa che vi chiederà di riconsegnare alla compagnia il certificato e il contrassegno dell’auto: sarà in loro custodia per tutto il periodo di interruzione. Dalle ore 24.00 della data di consegna di tutti i vostri documenti avrà inizio l’effettiva sospensione dell’RCA.

Come richiedere la sospensione dell’assicurazione RCA, informazioni utili

  • La sospensione RCA può essere richiesta solo una sola volta nell’arco dell’anno solare: la pratica rimane congelata fino a quando non richiedete di essere di nuovo coperti.
  • Se c’è un finanziamento in corso, non può essere richiesta la sospensione della vostra polizza, salvo autorizzazione della Società Vincolataria
  • Durante questo periodo, l’auto deve sostare in un luogo privato e non pubblico, non può circolare per nessun motivo: in caso contrario l’auto verrà rimossa con il carro attrezzi e sarete soggetti a sanzioni.

Pubblicato da Anna Sepe il 21 giugno 2014