Come recuperare un’auto alluvionata

recuperare auto alluvionata

Il dissesto idrogeologico in Italia apre realtà drammaticissime: frane, alluvioni, esondazioni… così sono molti gli automobilisti che si chiedono come ripristinare o come recuperare un’auto alluvionata. In questa pagina parleremo proprio di auto alluvionate, dei danni causati dall’acqua e di ciò che si può fare per ottenere un eventuale rimborso. 

Auto alluvionata, che fare

  • Risarcimento danni auto alluvionata, lo stato
    In alcuni casi è previsto un risarcimento dei danni provocati da un’alluvione. Il risarcimento danni alluvioni è un’evenienza che si apre quando il governo dichiara lo “Stato di Emergenza” a seguito di un’apposita ordinanza dalla Protezione Civile. Non sempre, però, lo Stato di Emergenza prevede il risarcimento danni ai veicoli. Il risarcimento danni auto alluvionate non è “scontato”, analizzando le alluvioni degli ultimi anni questo è stato previsto nel 2012 con l’alluvione che ha colpito Carrara. In più le pratiche per muovere la richiesta di risarcimento danni auto alluvionata è piuttosto macchinosa.
  • Risarcimento danni auto alluvionata, la polizza
    La soluzione migliore per ottenere un risarcimento danni auto per alluvione, consiste nell’avere una copertura privata. Quando si stipula una polizza sulla propria vettura è possibile aggiungere, tra le varie estensioni di garanzia che la compagnia assicurativa propone, pure la copertura contro eventuali danni naturali o atmosferici. Ovviamente questa estensione assicurative costa, il prezzo della “tranquillità” varia da regione a regione. Se la Campania e altre regioni del Sud hanno polizze costose per la formula “furto incendio”, località come Genova o tutta la Liguria (dove le alluvioni sono piuttosto frequenti) vedono la copertura dalle calamità naturali molto alta. Se avete un’auto di valore, il nostro consiglio è quello di stipulare una polizza in grado di coprire la vettura da questi danni (se abitate in zone a rischio).
  • Come recuperare un’auto alluvionata
    Non sempre, in caso di alluvione, un veicolo è da buttare! Tutto dipende dai danni provocati dall’acqua e di solito questi sono strettamente correlati al grado di penetrazione. L’entità dei danni causati dall’alluvione dipende da quali parti meccaniche sono state colpite e dal grado di penetrazione, se l’auto è stata completamente sommersa potrebbe non essere più conveniente cercare di ripristinarla.

Auto alluvionata, i danni in base al livello dell’acqua

Quando l’auto è stata completamente sommersa dall’acqua non sarà più conveniente tentare di recuperarla in quanto l’acqua avrà raggiunto anche il motore danneggiandolo gravemente.

Quando l’auto è stata sommersa per metà e l’acqua dell’alluvione non ha raggiunto il motore, il danno è grave ma non impossibile da riparare. In questi casi, per ripristinare l’auto alluvionata sarà necessario “solo” cambiare tutti i rivestimenti dell’abitacolo e rifare l’intero impianto elettrico (centraline).

Se l’alluvione ha sommerso la vettura solo per 1/3, il danno è lieve e la spesa contenuta. Se non ci sono centraline poste sul pavimento vanno sostituiti solo i tappetini di fondo.

Pubblicato da Anna Sepe il 19 febbraio 2015