Come pedinare un’auto

Sospettati che la tua ragazza stia flirtando con qualcuno? Meglio se provi a parlarne con lei ma se hai capito che mente, allora puoi pedinare la sua auto e scoprire cosa fa! Un’altra circostanza nella quale si può desiderare pedinare un’auto è durante lo svolgersi di giochi di ruolo in stile “killer”, un vero spasso! Gli agenti segreti hanno tecniche ben precise per pedinare un’auto e c’è anche chi ha scritto libri e manuali, infatti, la nostra guida “come pedinare un’auto” riporterà un paio di tecniche descritte nel libro “How To Get Anything on Anybody” scritto da Lee Lapin.

Come pedinare un’auto, il metodo A,B,C
Un metodo molto efficace per pedinare un’automobile consiste nell’utilizzare una squadra tattica composta da tre uomini, rispettivamente definiti “uomo A”, “uomo B” e “uomo C”. Tu sari l’Uomo A e avrai il compito di organizzare la squadra tattica in un sistema pre-definito.

Questo metodo è efficace perché chi viene inseguito difficilmente riesce a capire di essere pedinato. Per agire nel migliore dei modi, meglio avere un mezzo di comunicazione sempre aperto con gli altri due membri della squadra. A tal proposito potrebbe essere utile munirsi di una radio walkie talkie ad ampio raggio di azione.  Lo schema più classico vede l’Uomo A seguire il soggetto, mentre l’Uomo B segue il l’Uomo A e l’uomo C cammina in parallelo con uno del suo team. Quando il corteo del traffico raggiunge un incrocio, l’Uomo C sarà il primo ad avvistare il soggetto e svolterà con lui. L’uomo A si fermerà in un negozio o svolterà in una direzione opposta e l’Uomo B prenderà il posto dell’Uomo A.  Infine, l’uomo A diventerà l’Uomo C della prima sequenza, mentre l’Uomo C della prima sequenza prenderà il posto dell’Uomo B. Alla svolta successiva ci sarà un ulteriore cambio di posizione delle auto. Questo metodo tattico è spesso impiegato dall’FBI e da organizzazioni importanti come la Drug Enforcement Agency con squadre a caccia di trafficanti di droga e spacciatori.

Come pedinare un’auto, osservatore e pilota
Se non è possibile organizzare una squadra tattica allora, avvalendoci dell’aiuto di un amico possiamo pedinare un’auto con la massima discrezione. Bisogna tenere una distanza di sicurezza, ovvero bisognerà che almeno un paio di auto vi separino dal soggetto pedinato. E’ per questo che vi serve un amico-osservatore: nelle prossimità di un incrocio, l’osservatore dovrà scendere dall’auto e farsi quattro passi a piedi per capire la direzione intrapresa dal soggetto e scoprire eventuali soste. Anche in questo caso sarà necessario tenere un canale di comunicazione sempre attivo tra i due complici.

 

Pubblicato da Anna Sepe il 3 agosto 2013