Come entrare in Polizia Stradale

Come entrare in Polizia Stradale

Il tuo sogno non è ricevere multe ma farle? Vuoi vedere cosa si prova dall’altra parte dell’autovelox? Ecco come fare per entrare a far parte del corpo della Polizia Stradale.

Per prima cosa ti spiego che la Polizia Stradale è una “specialità”, una parte della Polizia di Stato, e quindi le regole per entrare a farne parte sono le stesse. La via principale per diventare un agente della stradale è quella di partecipare al Concorso per agenti, e naturalmente vincerlo.



Bisogna avere una età non inferiore a 18 anni e non superiore a 30, godere di ottima salute, non essere stati condannati in un processo e avere preso la licenza media, dunque la scuola dell’obbligo che hanno tutti. Diploma o laurea non sono indispensabili.

Il Concorso si vince rispondendo ad un questionario con domande a risposte sintetiche o multiple, su argomenti di cultura generale. Poi bisogna dimostrare di conoscere una lingua straniera e l’informatica più semplice. L’esame si supera se si ottiene un voto di almeno sei decimi.

Dopo aver vinto il Concorso di ammissione e aver superato dei test di valutazione psico-fisica, devi partecipare ad un Corso di formazione di 6 mesi in una delle Scuole di Polizia che ci sono in Italia. Superato anche questo corso, inizia un periodo di 6 mesi da Agente in prova. Finiti i sei mesi, diventi Agente effettivo e vieni assegnato ad un Reparto o ad un Ufficio che si trovano in una regione diversa da quella in cui sei nato e risiedi. E’ a questo punto che puoi diventare un Agente della Stradale, cioè solo se vieni destinato ad una Sezione della Stradale. Se non succede, devi presentare una domanda scritta di trasferimento.

Gli Agenti che vengono assegnati alla Polizia Stradale vengono inviati a frequentare un corso presso una scuola tecnica chiamata C.A.P.S. , cioè  Centro Addestramento Polizia di Stato che si trova a Cesena. Gli agenti che superano anche questo corso prendono la qualifica di “specialisti” nei servizi di Polizia Stradale e portano sul taschino sinistro della divisa una medaglia con il logo della Stradale, cioè un centauro.

Esiste poi una seconda strada per diventare Agenti della Polizia Stradale, cioè non partecipando ad un concorso ma per “reclutamento” Lo stato riserva dei posti nella Polizia, e quindi anche nella stradale, ai volontari in ferma di un anno,in servizio o in congedo, che però abbiano gli stessi requisiti per partecipare al concorso, compresa l’età non superiore a 30 anni.

Pubblicato da Gianluigi Giannetti il 12 febbraio 2013