Come derapare in moto

Derapare in moto su strada è molto più complicato (e anche pericoloso!) di quanto lo sia farlo in casa, seduti sul divano davanti alla PS3. Se avete poca esperienza, poca pratica e poca padronanza della vostra motocicletta, meglio che vi limitiate a derapare davanti ai videogames… se vi sentite abbastanza sicuri di voi e volete fare qualche prova su strada, cercate di non avere fretta di imparare e ricordate: la prudenza viene prima di tutto!

Come derapare in moto, consiglio preliminare

Le prime prove di derapata fatele in pista o in uno spiazzare privo di qualsiasi forma di vita. Scegliete un parcheggio deserto dove l’asfalto è liscia e ben pulita. Ricordate che anche un po’ di umidità, dei detriti o un fondo stradale compromesso, possono aumentare i rischi della vostra impresa.

Come derapare in moto, le istruzioni
Nel parcheggio sgombro, simulate un ingresso in curva e provate la vostra derapata. A livello meramente descrittivo, la derapata può essere suddivisa in tre differenti sequenze:

  1. La staccata
    caricate l’avantreno il più possibile e pinzate. Ricordate che più vi piegate e meno freno dovete dare, se siete in sella di un 4T frenate pochissimo in quanto, scalando di una o due marce (non necessariamente simultaneamente) avrete molto freno motore. Con un 2T frenate un po’ di più. Per derapare si frena con il posteriore e non bisogna mai staccare la frizione, questa va tenuta puntata. Ricapitolando, in questa prima fase si piegate, scalate di marcia, dosate il freno e, se desiderate una maggiore sicurezza mentale, slanciate verso la corda della curva.
  2. Un po’ di gas
    A questo punto, si sentirà la ruota posteriore slittare con il massimo del grip, il peso del corpo, dall’avantreno dovrà essere spostato nella parte posteriore quindi dovrete arretrare leggermente sulla sella. Appoggiate il piede interno alla pedana e rilasciate dolcemente il freno, date un filo di gas per evitare che il riallineamento della ruota posteriore possa farvi fare una curva troppo larga.
  3.  Molto gas
    Se nella fase precedente vi siete arretrati solo leggermente sulla selle, è giunto il momento di riunire il peso sul posteriore e dare gas. Date la giusta dose di gas facendo riallineare correttamente il posteriore con la massima tenuta di strada.

Pubblicato da Anna Sepe il 1 ottobre 2013