Come aspirare benzina dal serbatoio

Si può avere la necessità di aspirare benzina dal serbatoio per vari motivi: se hai fatto il pieno col carburante sbagliato, se hai appena fatto il pieno e scopri di dover rottamare l’auto ma vuoi recuperare il carburante… Ecco come aspirare la benzina dal serbatoio seguendo le mie indicazioni.

Come aspirare benzina dal serbatoio, quando non farlo
Se hai messo la benzina in un auto a gasolio, probabilmente non c’è da preoccuparsi. In base alla quantità di benzina messa e alla capacità del serbatioio, si potrebbe decidere di non aspirare la benzina ma di diluirla con altro gasolio. Insomma, se hai messo solo 10 euro di benzina, non preoccuparti di aspirare ma corri a fare il pieno di gasolio (ma non con la tua auto!): la benzina si diluirà e in linea di massima, il motore non dovrebbe risentirne.

Come aspirare benzina dal serbatoio, dal motore
Se hai fatto il pieno allora è il caso di aspirare o far defluire via la benzina direttamente dal vano motore. Ogni auto ha un particolare schema di funzionamento, in molti casi la benzina può essere rimossa dal serbatoio accedendo direttamente al vano motore e scollegando il tubo di collegamento del rifornimento (e il tubo di ritorno al serbatoio). Tieni ben presente, però, che se dopo aver fatto benzina nella tua auto diesel, hai anche guidato e percorso solo pochi chilometro, dovrai spurgare il filtro.

Come aspirare benzina dal serbatoio, con la pompa
Si può aspirare benzina dal serbatoio con una pompa operando il classico travaso dal serbatoio a una tanica (o dal serbatoio della tua vettura a quello di un’altra a benzina!). Questa strategia funziona solo su alcuni modelli di auto e sulle vetture più datate. Alcune auto incorporano nel serbatoio una sorta di “retina protettiva” che non consente alla pompa di raggiungere il carburante. Tale sistema è stato inserito per scoraggiare i vecchi ladri di benzina… se la tua auto non incorpora questo sistema di sicurezza, allora sarà possibile aspirare la benzina dal serbatoio con una pompa!

In commercio esistono pompe elettriche o manuali, una pompa manuale può essere acquistata per circa 10 euro. E’ composta da un tubo trasparente, uno stantuffo e un regolatore di pressione. Un’estremità del tubo dovrà essere calata nel serbatoio mentre l’altra (con un beccuccio) andrà nella tanica. L’utente dovrà limitarsi a esercitare la giusta pressione comprimendo lo stantuffo in plastica.

Anche in questo caso, tieni ben presente che se hai percorso solo pochi chilometri, dovrai farti controllare il filtro, il sistema d’iniezione, le guarnizioni e le altre parti coinvolte. Immettere benzina in un motore a gasolio può essere molto dannoso: la benzina blocca il processo di lubrificazione dennaggeiando le parti metalliche, il sistema d’iniezione e la pompa.

E’ per questo che per aspirare la benzina dal serbatoio conviene chiedere l’assistenza a domicilio del meccanico di fiducia, oppure farsi trainare la macchina fino all’autofficina più vicina.

 

Pubblicato da Anna Sepe il 22 maggio 2013