BMW i8, prezzo e scheda tecnica

La BMW i8 non è un’auto per tutti, a dircelo è il costruttore che solo da poco ha svelato indiscrezioni sul prezzo: si partirà da 126 mila euro.

In occasione del Salone di Francoforte 2013 la BMW ha svelato tutti i dettagli della carrozzeria e degli interni del suo primo plug-in ibrido i8: display multimediale estraibile al centro del desk, plancia a sviluppo orizzontale, design d’interni sportivissimo ma elegante. L’uscita sul mercato della BMW i8 è attesa per il prossimo 2014 pertanto le prove su strada sono da rimandare e per ora possiamo rifarci “solo” alla scheda tecnica rilasciata dalla casa di Monaco di Baviera.

GUARDA LE FOTO DELLA BMW i8

Caratteristiche della BMW i8

  • Coupé super sportiva alta solo 120 centimetri
  • Lunghezza di 469 centimetri
  • Larghezza di 194 centimetri
  • Peso 1.490 kg
  • Trazione ibrida con:
    -un motore a benzina turbo a tre cilindri da 1.5 litri di cilindrata. 231 cavalli posti sul retrotreno
    -la trazione elettrica fornisce 131 cavalli posti sull’asse anteriore
  • Batterie agli ioni di litio da 5 Kwh di capacità che offrono un’autonomia in solo elettrico di 35 chilometri con una velocità massima, limitata solo per la trazione elettrica, a 120 km/h
  • Velocità massima di 250 km/h

Complessivamente, il sistema ibrido fornisce alla BMW i8 una potenza di 362 cavalli e una coppia da 570 Nm. I consumi dichiarati sono di 2.5 litri per 100 km e l’autonomia, in modalità di guida Normal, raggiunge i 500 km con ciclo combinato con trazione elettrica e benzina. L’accelerazione offerta vede raggiungere i 100 km/h in 4″4 secondi. Le modalità di guida sono Sport, Normal ed Eco-pro.

GUARDA LE FOTO DELLA BMW i8

Come è intuibile, la modalità di guida Sport sarà indicata su percorsi autostradali o quando sono necessarie le alte velocità. Quando si vuole dare priorità al risparmio, la modalità Eco-pro spinge l’autonomia complessiva del veicolo (trazione elettrica sommata al benzina) ad almeno 600 chilometri, con un incremento base che va dal 20%. Il sistema ibrido Plug-In di BMW i8 è ricaricabile tramite una comune presa di corrente.

La trazione ibrida non è l’unico inedito per la BMW, con il modello ibrido i8, la casa automobilistica tedesca debutta con due assolute novità. La prima riguarda l’impianto di climatizzazione della vettura, concepito intorno a un sistema di canalizzazione in schiuma espansa. La realizzazione in schiuma espansa consente una grossa diminuzione del peso oltre a una migliore insonorizzazione dell’abitacolo. In più, la i8 è l’unica auto targata BMW realizzata con cristalli temperati chimicamente, altra strategia attuata per ridurre sensibilmente il peso complessivo del veicolo.

Pubblicato da Anna Sepe il 18 settembre 2013