Automobili segmento A

Automobili segmento A

Le automobili di segmento A sono perfette per chi viaggia soprattutto nei centri urbani, non ha una famiglia molto numerosa e non necessità di grosse capacità di carico. 

Auto segmento A e dimensioni

In molti casi è vero, “le dimensioni non contano” ma quando si parla di automobili è tutta una questione di volumi! E’ su questo che verte la classificazione per “segmento auto” e le automobili di segmento A aprono tale classificazione.

Prima di vedere quali sono le automobili segmento A, ti faremo una panoramica generale su quelli che sono i segmenti auto, cioè una categorizzazione delle vetture basata sui “volumi” o, in termini pratici, “dimensioni auto“.

Quali sono i segmenti auto

Cosa sono i segmenti delle auto e soprattutto come viene stilata questa suddivisione per categoria? In Europa le automobili sono classificate per “segmento“.

Ogni segmento rappresenta una “classe” che si caratterizza per una determinata peculiarità: la dimensione. Quali sono i segmenti auto?

  • Auto Segmento A
    Rappresenta le auto più piccole e compatte, le cosiddette citycar anche se all’estero vengono definite “microcar” o “minicar”. Per fare qualche esempio: la Smart, la Panda, la Fiat 500… 
  • Auto Segmento B
    Spesso chiamate “utilitarie”, sono più grandi delle citycar ma hanno comunque dimensioni compatte. Vale a dire Fiat Punto, Peugeot 208, Ford Fiesta…
  • Segmento C
    Si tratta delle cosiddette “medium cars”, sono pur sempre auto compatte ma pensate per le piccole famiglie. Un esempio? Fiat Brava, Alfa Romeo Giulietta, Peugeot 308…
  • Segmento D 
    Le auto più grandi e spaziose, auto per famiglie o per chi ha esigenze di spazio. Per fare qualche esempio segnaliamo l’Audi A5 e i tanti crossover.
  • Segmento F 
    E’ rappresentato dalle auto di lusso e dalle berlinone.

Altre categorie auto si basano su altri criteri di raggruppamento che prescindono dalle dimensioni. Abbiamo quindi: auto sportive, suv, crossover, roadster, convertibili, minivan, van, suv compatti, Pick-up, fuoristrada… in questa pagina ci soffermeremo esclusivamente sulle automobili di segmento A.

Automobili segmento A

Una volta chiarito cosa sono i segmenti auto, passiamo al focus di questa pagina: le piccole auto! Quali sono le automobili di segmento A sul mercato italiano? L’elenco è folto e in questo paragrafo ti segnaliamo solo le citycar (automobili segmento A) più popolari.

Le citycar non sono solo le auto più piccole ma anche quelle più economiche. Alcuni modelli si possono comprare con budget di 10.000 euro, altri, complici il brand o le tecnologie di bordo, sono più costosi.

Quali sono le automobili segmento A?
Partiamo dalle più vendute:

  • Fiat Panda
  • Fiat 500
  • Smart Fortwo
  • Toyota Aygo
  • Opel Karl
  • Hyundai i10
  • Volkswagen Up!
  • Renault Twingo
  • Citroen C1
  • Kia Picanto

La classifica delle dieci auto più vendute del segmento A è stata stilata dalla Unrae. Certo, si tratta delle citycar più vendute ma il mercato non finisce qui:

  • Peugeot 106 (prezzo da 10.990 euro)
  • Suzuki Celerio (prezzo da 10.490 euro)
  • Ford Ka (listino prezzi da 9.750 euro)
  • Opel Adam (prezzo da 11.700 euro)
  • DR Zero (prezzo da 8.500 euro)

Chi cerca un’auto economica deve farlo tra le automobili di segmento A.

Qual’è la citycar più piccola? 
L’auto più piccola è indubbiamente la Smart ForTwo.

Qual’è l’auto di segmento A più economica?
Se l’auto più piccola è la Smart ForTwo, la più economica è indubbiamente l’italiana DR Zero, proposta con un buon equipaggiamento di serie al prezzo di 8.500 euro.

Le dimensioni della DR Zero? E’ lunga 356 cm, larga 160 cm e alta 152 cm. Anche se la nuova Smart è un po’ cresciuta, resta l’auto più piccola anche se comparata alle automobili segmento A più compatte.

Quanto misura la smart ForTwo?
E’ alta 155 cm, lunga 270 cm e larga 167 cm.

Auto di segmento A e auto di segmento B

La Nissan Micra, con la sua nuova versione, è cresciuta di dimensioni tanto da non essere considerata poi così piccina. Si compra con prezzi a partire da 12.850 euro. Anche la nuova Suzuki Swift (prezzo da 13.990 euro) non si può più considerare una piccola citycar ma rientra nell’elenco delle utilitarie. Anche la Kia Venga (prezzo da 12.450 euro), nonostante le dimensioni compatte e il prezzo accessibile, rientra nella categoria delle auto di segmento B. Il motivo? La sua lunghezza: con i suoi 4 metri è troppo grande per rientrare nell’elenco delle automobili segmento A. Al confronto, sempre rimanendo in casa Kia, la Picanto è lunga 359 cm e il prezzo di listino è di circa 10.000 euro, quindi sì, le dimensioni auto contano!

Per altri prezzi e modelli delle auto di segmento A ti rimandiamo alla pagina dedicata all’elenco delle citycar.

Pubblicato da Anna Sepe il 6 settembre 2018