Le Auto di 007

Auto di 007: Aston Martin DB 10

Le Auto di 007 ci fanno sognare fin dagli anni ’60 e anche nell’ultimo film, Spectre, rivestono un ruolo da protagoniste.

L’auto di James Bond in Spectre è la Aston Martin DB 10, di colore argento metallizzato, un bolide da 500 cavalli che dovrà vedersela con un’altra supercar di tutto rispetto,  la Jaguar C-X75 con 775 cavalli, guidata dal cattivo di turno, Mr. Hinx.

L’inseguimento per le vie di Roma è veramente mozzafiato e con un finale … “bagnato”! :-)

La Aston Martin nelle sue linee classiche e con un design morbido ed elegante è perfetta per Daniel Craig alias James Bond così come la Jaguar C-X75 calza a pennello allo spietato e “bestiale” Mx. Hinx.

Entrambe le auto sono state create dalle due case costruttrici appositamente per il film, in una versione “normale” e in una versione protetta da roll bar dedicata agli stunt che hanno girato le scene più pericolose.

Ma guardate con i vostri occhi il trailer ufficiale con una parte dell’inseguimento notturno tra i due bolidi per le vie della Città Eterna …

Di certo le auto spettacolari che sono comparse in tutti i film di 007 non sono mai uscite “sane e salve” dopo la guida di James Bond e gli inseguimenti con tamponamenti o peggio dei super-cattivi.

Chissà se per rivenderle in tutta sicurezza la produzione si è rivolta a specialisti come quelli di NoiCompriamoAuto!? :-)

In quest’ultimo 007 Spectre, per celebrare i 50 anni della partnership tra la produzione e la Aston Martin, compare anche la mitica Aston Martin DB5 protagonista di 007 Missione Goldfinger del 1964. Un’auto che ancora oggi risplende in tutto il suo straordinario fascino!

Aston Martin 007 Goldfinger

(Fonte: “Aston Martin DB5 Saloon 1965”, Chilterngreen/CC BY-SA 2.0, via Wikipedia)

Certo che in tema di fascino l’auto di Cedric Goldfinger era di tutt’altro tipo e classe rispetto a quella del cattivo di Spectre. Goldfinger inoltre non guidava personalmente ma affidava la sua Rolls-Royce Phantom III gialla da cavalli 167 al suo fedele maggiordomo, Oddjob, il celebre “lanciatore di cappelli con lama incorporata” da cui doveva guardarsi Sean Connery alias 007! Eccola qui …

Auto 007 - Goldfinger

(Fonte: “BOND in MOTION: 50 Vehicles. 50 Years”, Karen Roe/CC BY-SA 2.0, via Flickr)

Ma forse non tutti ricordano che 007 in alcuni suoi film, come in “A View to a Kill”, dove James Bond era interpretato da Roger Moore che se la doveva vedere niente di meno che con Grace Jones, non ha esitato a mettersi alla guida di auto più “modeste” come la Renault 11. Certo, in quel film però la particolarità è che la guidò per i boulevard di Parigi “tagliata in due”!!! :-)

Erano i tempi della mitica colonna sonora dei Duran Duran!

Auto di 007 - Roger Moore

L’auto di 007 tagliata in due con Roger Moore (o uno stunt!?) alla guida in a View to a Kill

Per chi fosse interessato alla lista completa delle auto di 007 e dei suoi nemici ecco l’elenco completo per ognuno dei 24 film prodotti:

  1. Licenza di uccidere,  1962): Chevrolet Bel Air
  2. Dalla Russia con amore, 1963: Bentley Continental
  3. Missione Goldfinger, 1964: Aston Martin DB5 coupé
  4. Thunderball: Operazione tuono, 1965: Aston Martin DB5 coupé e Lincoln Continental
  5. Si vive solo due volte, 1967: Toyota 2000GT Special Cabriolet e Ford Fairlane
  6. Al servizio segreto di Sua Maestà, 1969: Aston Martin DBS coupé, varie auto da rally tra cui una Renault e una Ford
  7. Una cascata di diamanti, 1971: Ford Mustang Mach 1 e Triumph Stag
  8. Vivi e lascia morire, 1973: Chevrolet Impala Police e auto mini decapottabile
  9. L’uomo dalla pistola d’oro, 1974: AMC Hornet Hatchback e AMC Matador
  10. La spia che mi amava, 1977: Lotus Esprit S1
  11. Moonraker – Operazione spazio, 1979: è l’unico film in cui James Bond non guida alcuna auto anche se la sua assistente Manuela compare a bordo di una sfavillante MP Roadster bianca
  12. Solo per i tuoi occhi, 1981: Lotus Esprit Turbo e Citroën 2CV
  13. Octopussy – Operazione piovra, 1983: Alfa Romeo Alfetta GTV6 e Mercedes 250SE
  14. Bersaglio mobile, 1985: Renault 11 Taxi
  15. Zona pericolo, 1987: Aston Martin V8 Vantage, Aston Martin V8, Audi 200 Turbo Quattro, Audi 200 Turbo Quattro Avant
  16. Vendetta privata, 1989: Maserati Biturbo 425
  17. GoldenEye, 1995: BMW Z3 Roadster, Aston Martin DB5 coupé e Ferrari F355 Spider
  18. Il domani non muore mai, 1997: BMW 750iL e Aston Martin DB5 coupé
  19. Il mondo non basta, 1999: BMW Z8, Lada Niva e Aston Martin DB5 coupé.
  20. La morte può attendere, 2002: Aston Martin V12 Vanquish e Jaguar XKR
  21. Casino Royale, 2006: Aston Martin DBS V12, Aston Martin DB5 coupé, Ford Mondeo e Daimler Limousine
  22. Quantum of Solace, 2008: Aston Martin DBS V12, Alfa Romeo 159, Ford EDGE-Hydrogen, Range Rover Sport Supercharged, Jaguar Daimler Double-Six, Volvo S40 e Ford Ka
  23. Skyfall, 2012: Aston Martin DB5 coupé, Range Rover Vogue, Jaguar XJ Supercharged, Land Rover Series – Defender, Volkswagen Maggiolino e Audi A5
  24. Spectre, 2015:  Aston Martin DB 10 e Jaguar C-X75

 

Pubblicato da Matteo Di Felice il 5 gennaio 2016