Assicurazioni per auto con canoni mensili

prima assicurazione

Finalmente qualcuno ci è arrivato! Grazie alla proposta di Prima Assicurazioni è finalmente possibile stipulare un contratto di assicurazione per la propria auto ripartendo il canone in 12 rate mensili, senza bisogno di chiedere il finanziamento a banche o altre istituti di credito.

Particolarmente interessante risulta anche l’opportunità di risparmiare quando non si utilizza la propria auto, ad esempio per il mese di agosto che spesso si trascorre in vacanza in paesi esteri raggiunti in aereo e non in auto o in qualsiasi altra situazione che non ci consente di utilizzare l’auto (ad esempio un infortunio a una gamba o a un piede).

Prima Assicurazioni è flessibile anche per quanto riguarda i metodi di pagamento accettati supportando l’addebito automatico su carta di credito o addirittura su un conto PayPal.

Appena eseguito il pagamento l’emissione della polizza avverrà in modo contestuale e la copertura assicurativa si rinnoverà di mese in mese a partire dalla data di decorrenza, addebitando automaticamente il metodo di pagamento prescelto, salvo aver avviato la richiesta di sospensione.

Richiedere la sospensione dei canoni è estremamente semplice e richiede pochi minuti: è sufficiente entrare nella propria Area Personale sul sito ufficiale di Prima.it , selezionare le rate mensili che si desidera sospendere e “il gioco è fatto”!

In aggiunta al premio RC Auto è possibile acquistare, sempre con la formula del pagamento mensile, svariate garanzie accessorie, tra cui le più richieste sono:

  • l’assistenza stradale
  • l’assicurazione contro gli infortuni al conducente
  • la tutela legale
  • la polizza cristalli.

Anche il calcolo del premio mensile avviene in modo semplice e immediato: vi sarà sufficiente visitare il sito ufficiale di Prima Assicurazioni , inserire la targa del veicolo che intendete assicurare e scegliere la formula di pagamento mensile.

#PrimaAssicurazioni #PolizzaMensile #PolizzaAuto #ad

Pubblicato da Matteo Di Felice il 22 ottobre 2018