Volkswagen Maggiolino GSR

Volkswagen Maggiolino GSR
C’era una volta la Maggiolino 1303 S. Dopo 40 anni Volkswagen rimette in listino la sigla della sua vettura più ricercata dai collezionisti, ma adesso è un bolideMotore turbo, tecnologia targata 2013 anche se con la stessa verniciatura giallo e nero che aveva l’originale del 1973, una auto che vale una fortuna. Quella nuova sarà prodotta in solo 3.500 esemplari, e ti spiego perché rischia di diventare pure lei un oggetto da collezione..

GUARDA LE FOTO: Volkswagen Maggiolino GSR

La Maggiolino Turbo R ” normale” la stiamo aspettando, la vedremo tra qualche mese anche in Italia, ma per dare una anteprima la casa tedesca ha reinventato tutto e fatto ingolosire gli appassionati con questa GSR che non puoi non desiderare.



Vistosa, “tamarra” il giusto per non passare mai inosservata e soprattutto molto ben messa come carrozzeria. Il cofano motore ha bande gialle, ma è stato dipinto di nero opaco, come il portellone posteriore, e ancora strisce nere che attraversano la parte inferiore delle portiere. Quaranta anni fa c’erano ruote in acciaio da 15 pollici, adesso la GSR sfodera cerchi da 19 pollici.

Gli interni sono bellissimi, sfiziosi e tecnologici insieme. Ci sono sedili sportivi con grandi imbottiture laterali, un volante tagliato in basso come non si è mai visto su una Maggiolino e pure rifiniture in alluminio: i tre strumenti sulla parte superiore del cruscotto fanno una ottima figura.

Una bella auto 40 anni fa, ma bolide vero quella di oggi. Volkswagen ha fatto molto sul serio con la GSR, che ha un motore benzina 2 litri turbo da 210 Cv di potenza e il super cambio automatico DSG a doppia frizione e con sette marce. Secondo quanto dice la casa tedesca, la GSR ha una grande spinta già a partire da 1.700 giri, che è quasi come dire al minimo, e consuma 7,3 litri di carburante ogni 100 km. Però spesi proprio bene: accelera da 0 a 100 km/h in 7,3 secondi e raggiunge una velocità massima di 229 km orari!

Quanto costa? Ce ne saranno soltanto 3.500 esemplari al mondo, in tiratura limitata, e ne potrai ordinare uno a partire da maggio al prezzo di 30.300 Euro: se va come per la Maggiolino 1303 S del 1973, farai un affare..

Pubblicato da Gianluigi Giannetti il 7 febbraio 2013