Nuova Suzuki GSX S1000 ABS, prezzo e info

GSX S1000

E’ bella, potente ed è una goduria guidarla: il dna è quello della leggendaria GSX-R ma vanta di essere più comoda e promette di trasformare ogni spostamento quotidiano in un viaggio comodo ma eccitante. Stiamo parlando della nuova GSX S1000 ABS, la Suzuki “cattiva e selvaggia” che si propone come il perfetto compromesso tra aggressività e comodità di guida.

Con la sua GSX S1000 la Suzuki ha debuttato nel settore delle maxi naked sportive centrando perfettamente l’obiettivo.

  • Potenza, coppia e prezzo della nuova Suzuki GSX S100

Il motore eroga 146 cv con una coppia motore massima pari a 106 Nm a 9.500 giri. Il prezzo di lancio della Suzuki GSX S1000 è di 12.240 euro; dal primo giugno, il costo della GSZ S100 ABS sale a 12.540 euro. Il prezzo che vi abbiamo fornito è “chiavi in mano”, cioè compreso di messa su strada.

  • Perché la Suzuki GSX S1000 desta scalpore?

In primis perché la Suzuki è uno degli ultimo costruttori di motociclette a lanciare un modello maxi naked sportivo, quindi ha avuto modo di sondare bene il terreno e giocare sul sicuro.

GUARDA LE FOTO DELLA SUZUKI GSX S1000 ABS

In secondo luogo, la Suzuki GSX S1000 ABS è basata sulla piattaforma della plurititolata GSX-R 1000 K5, una delle superbike più veloci in circolazione. Per il lancio della nuova Suzuki GSX S1000 ABS, il motore della GSX-R 1000 K5 è stato modificato per l’uso su strada con variazioni ad hoc su condotti, alberi a camme, air box, pistoni, elettronica con controllo di trazione su tre livelli e disinseribile… la ciclistica è stata ridisegnata e può contare sulle più moderne tecnologie e componenti di alto livello come le sospensioni KYB regolabili, i freni racing, le pinze Brembo Monoblocco e l’ABS Bosch.

GUARDA LE FOTO DELLA SUZUKI GSX S1000 ABS

  • Suzuki GSX S1000 al confronto con Kawasaki Z1000 e Bmw S 1000 R

Stando al costruttore, la GSX S1000 ABS è più veloce della Z1000 di Kawasaki e anche della S 1000 R di Bmw. Il merito è del quattro cilindri che, anche se non eroga 200 cavalli, ne dà 146 pronti a regalare un’accelerazione emozionante.

GSX S1000

Il motore a 4 tempi da 999 cc, raffreddato a liquido, è stato utilizzato già sulla GSX-R1000 dal 2005 al 2008. Oggi, questo propulsore è stato messa a punto per un uso stradale garantendo una risposta fluida e immediata combinata a un’accelerazione costante e potente.

  • La Suzuki GSX S1000 è comoda da guidare?

Nelle accelerazioni, più che rilassante, si può descrivere come emozionante! La guida è comoda e lo è ancora di più a velocità moderate: le prove su strada della GSX S1000 ABS hanno messo in evidenza diversi punti di forza. La zona sella-serbatoio è ben disegnata, c’è spazio a bordo ed è facile arrivare al suolo. Le pedane sono alte e assicurano un ampio angolo di piega. La comodità di bordo non può essere paragonata a quella di una moto turistica ma si avvicina molto.

GUARDA LE FOTO DELLA SUZUKI GSX S1000 ABS

Pubblicato da Anna Sepe il 5 marzo 2015