Come smontare le pinze dei freni

smontare pinze freni

Come smontare le pinze dei freni: la guida che vi illustrerà come si smontano le pinze dei freni di un’auto. 

E’ importante capire come smontare le pinze dei freni sia se si ha intenzione di sostituirle, sia se avete intenzione di verniciarle per dotare la vostra auto di pinze dei freni colorate.

Le pinze freni sono una componente del sistema frenante di un veicolo: esercitano pressione sulle pastiglie per rallentare il disco. Sulle auto troviamo due differenti tipi di pinze dei freni, scorrevoli o fisse.

Le pinze freno scorrevoli sono quelle più comune e spingono solo l’interno della pastiglia contro il disco. Le pinze freno fisse sono equipaggiate sulle auto sportive e riescono a spingere le pastiglie mediante uno o più pistoni situati su entrambi i lati del disco.

Avvertenze, prima di smontare le pinze freni

Lo smontaggio delle pinze freni non è affatto un compito semplice quindi, tale procedura è sconsigliata per chi non ha esperienza con i lavori meccanici. Se il vostro scopo è solo quello di verniciare le pinze dei freni ma non avete un minimo di competenza, demordete! Potreste fare più danni che altro… se proprio ci tenete a verniciarle potete farlo smontando solo la ruota senza toccare l’impianto frenante.

Come smontare le pinze dei freni

La prima cosa da fare per smontare le pinze dei freni è sollevare la vettura ponendola su quattro sostegni. Rimuovete le quattro ruote seguendo le misure di sicurezza riportate sul libretto di manutenzione della vostra auto. Potete anche smontare le ruote una alla volta usando dei semplici cric. Se dovete smontare le pinze dei freni delle ruote posteriori sarà necessario rilasciare il cavo del freno a mano.

Togliete le pastiglie dei freni (se la vostra auto è dotata di indicatore di usura, scollegate prima il cavo, l’indicatore di usura è un filo che collega le pastiglie al telaio della vettura). In fase di smontaggio, osservate minuziosamente come sono montati i componenti così quando andrete a riassemblare il tutto saprete esattamente come rimontare. In questo contesto vi consiglio di aiutarvi con una macchina fotografica o degli appunti.

Per togliere le pastiglie dei freni spingete il pistoncino del cilindretto freni. Per spingerlo aiutatevi con un cacciavite di grandi dimensioni (se state smontando le pinze freni anteriori).

Procedete a smontare una coppia di pastiglie alla volta.

  • Smontare una pinza freni mobile

Se la pinza è mobile ed ha una parte basculante dovrete prima svitare la parte inferiore della staffa e svitare le due viti per rimuovere la parte mobile della pinza. Svitate il perno inferiore, aprite la pinza tirando verso l’alto svitate ancora i due perni e togliete le pastiglie.

  • Smontare una pinza freni fissa 

Per lo smontaggio della pinza freni fissa dovrete limitarvi a togliere graffe e molle per estrarre le pastiglie dei freni. La procedura qui è più semplice perché ci sono solo due viti da rimuovere.

Come montare le pinze dei freni

La strategia di fare fotografie man mano progredite con lo smontaggio è ottima, soprattutto per chi ha poche competenze. In fase di rimontaggio aiutatevi con la vostra documentazione tenendo presente pochi punti:

  1. Verificate che il pistone sia totalmente spinto indietro (aiutatevi pure con una pinza).
  2. Installare le pinze del freno e stringete le viti
    Pinze fisse. Sarà necessario ricollegare la staffa con due bulloni e mettere le pastiglie.
    Pinze scorrevoli. Sostituite le pastiglie dei freni e ricollegate la staffa con due bulloni seguendo la procedura inversa di quanto visto prima.
  3. Ricollegate il tubo flessibile e se avete operato sulle pinze dei freni delle ruote posteriori, riposizionate il cavo del freno a mano sulla staffa.

Pubblicato da Anna Sepe il 28 giugno 2015