Come cromare una marmitta

Prima di spiegarvi come cromare una marmitta, precisiamo che per la cromatura di un tubo di scarico, uno specialista potrebbe chiedervi all’incrica 80 euro. Se preferite risparmiare denaro, spendere poco e investire un po’ di tempo, allora armatevi di carta vetrata, primer, vernice cromo e tanto olio di gomito!

Di solito si decide di cromare una marmitta per dure ragioni: il tubo di scarico si sta arruginendo e ha perso il suo colore originale oppure il pilota vuole dare un aspetto più aggressivo alla marmitta del veicolo! Se la marmitta del vostro veicolo è scura, potete aver bisogno di passare una pasta abrasiva. La pasta abrasiva può essere applicata sia manualmente che con un piccolo trapano elettrico dotato di spugna. Se si passa manualmente, applicate la pasta abrasiva su un panno e strofinate.

I più esperti potranno cromare la marmitta smontandola dal veicolo. Ciò consentirà di ottenere una lucidatura più omogenea e accurata, se non vi è possibile smontare la marmitta, munitevi di nastro da carrozziere così da proteggere le parti da non cromare.

Come cromare una marmitta, l’occorrente

  • carta abrasiva
  • Primer per metalli
  • Nastro da carrozziere
  • Giornali
  • Vernice cromo per metalli ad alte temperature

Come cromare una marmitta, gli step

  1. La prima cosa da fare è pulire la marmitta in modo minuzioso. Rimuovete eventuale grassi, polveri e tirare a “nuovo” la marmitta. In presenza di rugine è consigliato “scartavetrare” con carta abrasiva di grana media.
  2. Per procedere con l’operazione è indispensabile posizionare il veicolo in una posizione comoda e posta in piano. L’operazione deve essere effettuata in un luogo pulito, areato e soprattutto lontano da polveri. Polveri, pietre, grasso e rugine possono compromettere la qualità del lavoro ultimato, è per questo che è importante assicurarsi che la marmitta sia “tirata a nuovo” e che mentre effettuate l’operazione neanche un granello di polvere debba finire sulla vernice fresca!
  3. Con il nastro adesivo da carroziere e con dei vecchi giornali, ricoprite tutte le parti che non devono essere verniciate che sono intorno alla marmitta e che potrebbero essere sporcate dalla vernice.
  4. Quando la marmitta sarà pulita e il resto del veicolo protetto dal nastro, applichiamo due passate di primer. Le due stese di primer devono essere intervallate da almeno 30 minuti.
  5. Adesso la marmitta è pronta per essere “cromata”: applicate la vernice cromo per metalli ad alte temperature e attendete di farla asciugare. Per un risultato ottimale, la procedura di verniciatura va ripetuta 3 volte a distanza di almeno un’ora. Prima di utilizzare il veicolo dovranno passare almeno 8-10 ore dall’ultima verniciatura.

Pubblicato da Anna Sepe il 25 giugno 2013