Guarnizioni portiere auto: come cambiarle e prezzi

guarnizioni portiere auto

Guarnizioni portiere auto: come incollarle, come sostituirle e come mantenerle al meglio. Tutte le informazioni su prezzi e sostituzione.

Guarnizioni portiere auto: cosa sono

Le guarnizioni delle portiere sono delle strutture in gomma che isolano l’abitacolo dell’auto proteggendo i passeggeri da spifferi e dal rumore prodotto dal moto della vettura. Non solo, le guarnizioni delle portiere svolgono anche una funzione meccanica: proteggono le parti metalliche della vettura che altrimenti potrebbero danneggiarsi.

Guarnizioni portiere auto: come cambiarle

Nel video che segue vi mostreremo come eseguire una corretta sostituzione della guarnizione di una porta dell’auto. Come è chiaro, il procedimento è semplice e alla portata di tutti. Basta un pizzico di buona manualità per provvedere a eseguire una buona sostituzione fai da te delle guarnizioni portiere auto.

Riparare la guarnizione della portiera o del portellone dell’auto

Se la guarnizione è ancora integra e presenta solo piccole crepe o rotture localizzate, non è necessario sostituirla interamente. Se si tratta di piccole rotture, la guarnizione può essere facilmente riparata.

Ponendo un oggetto nel cofano dell’auto, un pacco o un vostro acquisto da Ikea, rischiate di danneggiare (strappare!) parte della guarnizione del portellone del cofano. In questo caso la guarnizione non va sostituita interamente! La sostituzione della guarnizione può essere pensata quando ormai le guarnizioni non fanno più il loro dovere, quando non vi è un buon isolamento acustico e quando queste parti in gomma sono visibilmente consumate.

Per riparare le guarnizioni della portiera auto potete usare delle apposite colle adesive a base polimerica.

Tra le varie colle presenti sul mercato vi consigliamo l’acquisto della Max Repair di Bostik, che con la sua base polimerica assicura una buona flessibilità della parte riparata. Evitate l’uso di colle o collanti inadatti perché rischiereste di indurire la parte riparata compromettendo l’intera guarnizione che potrebbe poi rompersi più facilmente.

La stessa colla garantisce la massima tenuta resistendo alle continue aperture e chiusure, così come agli sbalzi termici.

Link utili da Amazon: Max Repair Bostik

Guarnizioni portiere auto: prezzi e dove comprarle

Le guarnizioni per le portiere dell’auto si comprano a prezzi molto accessibili. Il costo d’acquisto di una guarnizione varia molto, i fattori che incidono sono:

  • lunghezza della guarnizione
  • qualità della gomma
  • spessore della gomma
  • larghezza della gomma
  • produttore
  • presenza di una base adesiva

Tra le proposte dal miglior rapporto qualità prezzo presenti sul mercato vi segnaliamo la guarnizione 3M mostrata nella foto in alto.

Una guarnizione dalla lunghezza di quattro metri, dalla larghezza di 14 mm e altezza di 12 mm, su Amazon, si compra al prezzo di 10,19 euro con spese di spedizione gratuite.

Questa guarnizione offre la massima flessibilità, è completamente impermeabile e può essere utilizzato su tutti i segmenti di veicoli (city car, utilitarie, berline, auto sportive, suv, crossover….). La guarnizione in questione è mostrata nella foto in alto e le sue specifiche possono essere visualizzata al link che segue.

Link da Amazon: guarnizione ad alta tenuta

Guarnizioni portiere auto: colla specifica

La colla specifica segnalata in precedenza è ottima per le riparazioni e anche per incollare le guarnizioni che si scollano o una nuova guarnizione in caso di sostituzione, tuttavia, se il vostro scopo è incollare una nuova guarnizione (incollaggio tra gomma e telaio dell’auto o tra gomma e portiera) potete usare una qualsiasi colla tattica non corrosiva.

Se acquistate una nuova guarnizione portiera auto di buona qualità, questa gomma sarà già dotata di una predisposizione con base adesiva. Purtroppo, spesso, la base adesiva potrebbe essere inefficiente e quindi coadiuvata (in alcuni punti) con della colla polimerica.

Altri articoli che potrebbero interessarvi:

Pubblicato da Anna Sepe il 23 novembre 2016