Cric sollevatore auto: prezzi dei migliori

cric sollevatore auto

Cric sollevatore auto: prezzi e modelli più robusti e affidabili. Come scegliere il cric più adatto alla propria auto in base a peso e assetto di guida.

Cric sollevatore auto: di cosa si tratta

Il cric è uno strumento necessario per sollevare un’auto. In genere segnaliamo la presenza di due differenti categorie di cric sollevatori, una da garage (più ingombranti ma più comodi da usare) e una d’emergenza. Il cric d’emergenza è quello dalle dimensioni più compatte, che va tenuto sempre in auto per eseguire la sostituzione della ruota al momento della foratura.

Cric meccanico a pantografo

E’ sicuramente il cric più diffuso e dalle dimensioni più compatte. E’ comodo perché riesce a essere usato anche sotto le auto dall’assetto ribassato. Il cric a pantografo non è esente da difetti:

  • Può sollevare sole le auto di medie – piccole dimensioni.
  • Richiede una certa forza per azionare il meccanismo a vite.
  • Ha una portata massima di 1,5 tonnellate.

Se guidate una piccola berlina o city car dall’assetto ribassato, sicuramente il cric meccanico cric pantografo è la scelta ideale.

Tra le varie proposte di mercato vi segnaliamo quella visibile nell’immagine di apertura, disponibile su Amazon al prezzo di 19,95 euro e spese di spedizione gratuite. Si tratta di un cric a manovella che riesce a garantire la massima stabilità. Sul suo profilo in acciaio presenta un adesivo illustrato che vi mostrerà il punto esatto dove inserire il cric sotto la vostra auto.

Link utili: Cric pantografo su Amazon

Cric a bottiglia

E’ un cric sollevatore auto poco conosciuto, eppure è molto economico e molto più semplice da usare rispetto al classico cric a manovella.

Ha una portata massima che si spinge fino alle 8 tonnellate mentre i modelli più economici sollevano senza problemi veicoli fino a 5 tonnellate, quindi non avrebbero problemi con una familiare o station wagon di grandi dimensioni. Se da un lato è molto comodo da usare e ha dimensioni compatte, non è privo di svantaggi:

  • Il cric a bottiglia non è adatto alle auto con assetto ribassato.
    -dal suolo al pianale dell’auto devono esserci almeno 23 cm
  • Il cric a bottiglia non è adatto ai veicoli tipo Hummer con assetto estremamente rialzato.
    -dal suolo al pianale dell’auto passano più di 46 cm. Per usarlo su auto molto alte come fuori strada e Hummer, è necessario comprare a parte un supporto apposito che fa da rialzo.

Tra i modelli dal miglior rapporto qualità prezzo segnaliamo il Cric a bottiglia Einhell che su Amazon si compra al prezzo di 25 euro e spese di spedizione gratuite. Riesce a sollevare fino a 5 tonnellate. Il modello più robusto (capacità di carico fino a 8 tonnellate) si compra con 33,64 euro e spese di spedizione gratuite.

cric idraulico

Cric sollevatore auto professionale a carrello o cric idraulico

cric a carrello o cric idraulici rientrano indubbiamente tra i cric da garage. Si muovono su ruote proprio come trolley e sono attivati da un meccanismo idraulico che richiede il minimo sforzo. Hanno un’ottima sicurezza di utilizzo e una buona capacità di carico.  Anche i modelli professionali non sono esenti da piccoli difetti:

  • Se la vostra auto ha un assetto ribassato, il cric a carrello potrebbe urtare i sottoporta o le minigonne.

Se guidate un’auto molto bassa, dovreste scegliere circ a carrello adeguatamente strutturati.

Tra i modelli più versatili vi segnaliamo il cric Sealey 1153CX. Diciamo versatile perché si presta bene per le auto più basse, è necessario che ci sia un’altezza da terra minima di 13,5 cm. Le ruote sono estremamente resistenti ed è dotato di un gommino di sicurezza per alzare veicoli più pesanti senza causare danni alla superficie di contatto. Adatto a suv e berlinone con un peso di 3 tonnellate. Si tratta di uno strumento dalle stesse caratteristiche di un carrello professionale e si compra con 85,65 euro e spese di spedizione gratuite.

Cric usato

Non vale la pena acquistare un cric usato, anche quando si parla di un cric idraulico professionale con carrello. Il cric deve garantire la massima stabilità e solo un prodotto usato con una pompa solida può garantire sicurezza anche in caso di sovraccarico.

Pubblicato da Anna Sepe il 2 novembre 2016